Fondo fotografico Pellis


Il fondo fotografico Pellis della Società Filologica Friulana comprende 7.156 negativi, su lastra e su pellicola.
Le fotografie sono state relalizzate da Ugo Pellis in tutta Italia e in alcune zone delle odierne Slovenia e Croazia dal 1925 al 1942, per le inchieste dell'Atlante Linguistico Italiano.

Nelle fotografie di Pellis, l’intento è documentario, c’è la volontà di privilegiare una ripresa che riveli al meglio le tematiche affrontate dall’indagine linguistica.
Dal punto di vista iconografico, viene rappresentata un’Italia che di lì a trent’anni sarebbe velocemente scomparsa e inghiottita dal boom economico e dalla nuova industrializzazione del Paese nell’immediato dopoguerra.

Guardate oggi, a quasi ottant’anni di distanza, queste fotografie fissano temporalmente un contesto oramai quasi del tutto compromesso e, per questo, assumono un’enorme valore storico – documentario.

Consapevole dell’importanza storica e multidisciplinare di questo patrimonio, la Società Filologica Friulana, con il sostegno della Fondazione CRUP, ha catalogato e digitalizzato l’intero corpus documentario garantendo così un duplice risultato: da una parte la salvaguardia del materiale originale grazie alla riproduzione digitale ad altissima definizione delle lastre e delle pellicole, dall’altra la fruizione del fondo stesso attraverso la catalogazione online di ogni singola lastra o pellicola.

Come cercare

Clicca su "Sfoglia il fondo fotografico" per accedere al catalogo del fondo.

Compilando il campo "Ricerca semplice", la ricerca viene effettuata su tutti gli elementi che compongono la scheda fotografica.

È possibile richiedere le fotografie di interesse: consulta e scarica il Regolamento e compila il Modulo dichiarazione utilizzo immagini.



Con il sostegno di:

Cerca

Ricerca semplice
Inserire una stringa di testo e avviare la ricerca mediante il pulsante CERCA.

Esempio: udine mercato: trova tutte le schede che contengono contemporaneamente il termine “udine” e il termine “mercato”

Scelti per voi